impianto antincendio

VASCHE E/O CISTERNE

Le vasche e/o cisterne possono essere utilizzate come riserva d’acqua, riciclo di acqua piovana o per la realizzazione di impianti per la depurazione delle acque (ad es. impianti di prima pioggia, antincendio, degrassatori, disoleatori, etc. VEDI SEZIONE TRATTAMENTO ACQUE  . Le cisterne sono trattate internamente con specifiche resine impermeabilizzanti che, come da certificato, risultano atossici e idonei all’utilizzo di accumulo di acqua potabile o di acqua piovana.

La tenuta idraulica e la stabilità strutturale sono garantite, trattandosi di cisterne monoblocco, mentre la qualità del prodotto è garantita dai controlli di stabilimento della produzione.

Su richiesta, si realizzano varie forometrie ed aperture secondo le esigenze del cliente.

>>RETTANGOLARI


Caratteristiche:

Descrizione Tecnica: Vasche rettangolari per serbatoi idrici, costituite  da  elementi  prefabbricati monolitici in c. a. v., classe di resistenza a compressione C35/45, classe di esposizione XA2, aventi  dim. esterne larghezza cm. 250, lunghezza variabile da cm 250 a cm 500 e altezza cm 200 o  250, le pareti esterne hanno spessore  cm. 11/13 e il fondo cm 13. Le vasche  saranno dotate , di fori di entrata e di uscita e di n. 2 solette carrabili o pedonali di dimensioni cm 250×250. Le vasche, dalla capacità variabile a seconda della dimensione prescelta , saranno armature con gabbia in  acciaio B450c conformi al D.m. 14/01/08, controllato in stabilimento, con copriferro non inferiore a cm. 3.

>>CIRCOLARI


Caratteristiche:

Descrizione Tecnica:Vasche circolari per  raccolta acque, prefabbricata in cls. vibrato, armato, realizzata secondo le prescrizioni del  D. Lgs. 152/06, costituita da vasca monolitica circolare i aventi un diametro esterno Ø cm. 242 e altezza totale cm. 186 e spessore pareti cm. 10, comprensiva dello spessore della soletta. La soletta, pedonale di sp. cm 12, inoltre è dotata di chiusino  che consente la facile ispezione e manutenzione. Con idoneo trattamento può essere utilizzata per contenimento acque potabili.

Foto di Rettangolari

Vasche e/o Cisterne

Foto di Circolari

Vasche circolari

TRATTAMENTO ACQUE

La Prefabbricati Sud progetta e realizza impianti per il trattamento delle acque, necessari alla rimozione degli agenti contaminanti provenienti da acque reflue o da inquinanti organici e/o inorganici, quali:

Per una maggiore tutela dell’ambiente, infatti, le acque reflue non possono essere reimmesse nei terreni, nei mari, nei fiumi, nei laghi o nella rete fognaria in quanto i ricettori di sversamento elencati non riescono ad assorbire e depurare queste sostanze oltre una certa quantità. Pertanto, grazie agli impianti per il trattamento delle acque le sostante inquinanti vengono separate e trasformate in oli o fanghi che verranno successivamente espurgati, mentre le acque depurate verranno reimmesse nei terreni, nei mari, etc.

La Prefabbricati Sud si occupa della realizzazione degli impianti a 360° accompagnando il cliente dallo studio, alla produzione fino alla manutenzione degli stessi

Progettazione

Il punto di partenza è la progettazione di un impianto. Infatti, grazie alle informazioni fornite dal cliente, quali abitanti equivalenti, mq. del piazzale a servizio o quant’altro, viene progettato l’impianto efficace ed affidabile su misura per il cliente.

Progettazione

Produzione

Dopo un accurato studio da parte dell’ufficio tecnico con il responsabile di produzione, viene eliminato qualunque problema di non concretezza. Il team di produzione, supportato dai supervisori, realizza l’impianto come da progetto.

Produzione

Manutenzione

Per esonerare il cliente dai vari problemi legati alla manutenzione dell’impianto, l’azienda mette a disposizione un team di esperti che, su richiesta, può effettuare periodicamente degli interventi in loco.

Manutenzione

Tramite specifiche forometrie e accessori meccanici, idraulici ed elettrici pre-assemblati, cablati e certificati (quali filtri, pompe, ecc.) la Prefabbricati Sud realizza i seguenti impianti:

IMPIANTI PRIMA PIOGGIA

L’impianto di prima pioggia permette, grazie a particolari filtri ed altri accessori, di separare e trattare le acque dalle particelle inquinanti, in modo che le prime possono defluire nelle fognature o in altri ricettori di sversamento, mentre le seconde si riuniscono tra loro per essere successivamente smaltite. [dettagli]

IMPIANTI SECONDA PIOGGIA

L’impianto di seconda pioggia funge da accumulo acque che collegandosi con l’impianto di prima pioggia defluisce le acque depurate nell’impianto, in attesa di essere successivamente disperse nel terreno, nelle acque, nelle fogne o utilizzate come sistema di irrigazione. [dettagli]

VASCA ANTINCENDIO

Gli impianti antincendio, composti da una o più vasche, possono essere utilizzati come serbatoi di accumulo acqua oppure come sistemi integrati per l’alimentazione idrica antincendio attraverso l’utilizzo del gruppo di pompaggio antincendio. [dettagli]

DISOLEATORI

I disoleatori vengono utilizzati per separare l’acqua dagli oli minerali ed idrocarburi leggeri. All’interno dell’impianto avviene il processo di separazione gravimetrica degli oli e la successiva filtrazione in cui quest’ultimi vengono catturati e separati dall’acqua reflua. [dettagli]

DISSABBIATORI

I dissabbiatori permettono di raccogliere in una zona, cosiddetta “di calma”, il materiale pesante come sabbia, terriccio, etc in modo da sedimentarsi ed accumularsi sul fondo. Come per i disoleatori ed i degrassatori, viene sfruttata la forza di gravità per separare l’acqua dai materiale più pesanti. [dettagli]

DEGRASSATORI

I degrassatori o pozzi separatori grassi vengono utilizzati come trattamento primario per gli scarichi in presenza di sostanze leggere, ovvero grassi ed oli. In particolare sono utilizzati sia per scarichi domestici che per quelli di attività commerciali ed industriali come cucine di mense, alberghi, ristoranti, attività industriali alimentari, pescherie ecc. [dettagli]